La tua Sicurezza a portata di mano.

Sicurezza sul Lavoro

Un servizio mirato ed ad HOC

La nostra priorità è andare oltre la semplice applicazione delle normative vigenti ed instaurare un dialogo, creare le basi per pianificare una vera strategia di prevenzione ed intervento, dare vita ad una collaborazione che inizi con l’ascolto e la comprensione delle criticità legate alla vostra attività e continui anche dopo la messa in atto delle soluzioni.

1/1

Saper fare e la sicurezza di essere competenti

Oltre la redazione documentale necessaria ed obbligatoria secondo il D.Lgs 81/08 e s.m.i., in relazione alla specifica attività ed alle risultanze della valutazione dei rischi, verranno proposti programmi di formazione e informazione secondo le specifiche attività come ad esempio : Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza, Lavoratori, Addetti al Primo Soccorso ed Antincendio.

1/1
 

Saper esserci

Orgogliosi nel poter dire che saremo presenti per offrirvi un'assistenza completa e duratura nel tempo, non solo disponibili in caso d'ispezioni ed urgenze H24 ma anche in caso di aggiornamenti e modifiche aziendali. 

Ottimizzazione delle risorse 

Per garantire la sicurezza e l’igiene alimentare occorre essere sicuri  di aver progettato e di controllare in modo costante ed adeguato le prassi igieniche e di pulizia. In risposta ed in conformità alle normative vigenti, la stesura del Piano di Autocontrollo HACCP sarà semplice  e preciso. 

1/1

Garantire un'immagine sicura

Non di minore importanza  è garantire che la tua azienda dia un'immagine di sè limpida e sicura in termini di igiene alimentare, questo porterà ad evere tempo ed energie da dedicare ad altro.

Una spesa intelligente

Oltre alla redazione del piano di autocontrollo HACCP, la G.E.Consulting si occuperà anche della formulazione del libro ingredienti/allergeni, e dell'erogazione dei corsi di formazione per Alimentaristi, sia per attività semplici che complesse. Inoltre, richiedendo la formula abbonamento, saremo sempre presenti in caso di verifiche ispettive, mutamenti di processi e nuove assunzioni.

1/1
 

Igiene degli Alimenti

Ricerca di Legionella

Tutte le strutture ricettive (e non solo) devono attuare un piano di prevenzione Legionellosi.

Difatti, è obbligatorio verificare periodicamente tramite analisi batteriologica se presente ed in quali quantità il batterio Legionella nell’impianto idrico e, se sopra i limiti di legge, è obbligatorio eseguire procedure di bonifica come da normativa di riferimento.

Tamponi di superficie e campionamenti di matrice alimentare

Per la verifica delle condizioni di lavorazione e conservazione degli alimenti è necessario svolgere analisi batteriologiche, almeno una volta l'anno e/o nel caso in cui si cambi la linea o metodiche produttive.

Analisi Legionella

press to zoom

Potabilità dell'acqua

press to zoom
Analisi su
Analisi su

Matrice Alimentare

press to zoom

Tampone di superficie

press to zoom
1/1

Analisi per la potabilità dell'acqua

La distribuzione e l’utilizzo dell’acqua destinata al consumo umano è regolamentata nel decreto legislativo n. 31 del 02/02/2001 e successive modifiche. Secondo tale decreto l’Ente gestore della rete idrica risponde della qualità dell’acqua fino al contatore, mentre è responsabilità dell’amministratore di condominio garantirne la salubrità e la potabilità dal contatore in poi. Alla luce di ciò risulta necessario, eseguire, con periodicità annuale, un’analisi dei parametri chimici e microbiologici dell’acqua potabile previsti dalla normativa vigente.

Per far fronte a tale esigenza il nostro servizio prevede la verifica della conformità della qualità dell’acqua ai sensi del D.Lgs. 02/02/2001 n° 31, comprensivo di prelievo del campione in loco ed Analisi di Laboratorio, con relativa emissione di un rapporto di prova. La qualità dell’acqua costituisce un prerequisito igienico-sanitario fondamentale del piano di autocontrollo HACCP; di conseguenza l’OSA (Operatore del Settore Alimentare) deve garantire che essa non rappresenti un fattore di rischio per la sicurezza dei prodotti alimentari e deve adottare specifiche procedure di controllo delle acque utilizzate, in relazione alla tipologia di approvvigionamento idrico, alla finalità di utilizzo dell’acqua e alle caratteristiche tecniche degli impianti della rete aziendale.

 

Analisi e Campionamenti